GLI INSEGNAMENTI DI SEVESO: DA UN’EMERGENZA SANITARIA DI IERI GLI INSEGNAMENTI PER QUELLA DI OGGI

GLI INSEGNAMENTI DI SEVESO 

10 luglio 1976, dallo stabilimento chimico Icmesa di proprietà di una multinazionale svizzera, l Roche Givaudan- a seguito di un incidente occorso all’impianto di produzione, fuoriesce una nube di diossina che si disperde sul territorio di Seveso e di altri Comuni (Desio Cesano MAderno Meda Bovisio Masciago). 

Proponiamo  a partire da oggi, una serie di film e contributi Video su quell’evento di più di 40 anni fa, – certo diverso da dalla pandemia che ci ha travolto in queste settimane – , da cui possiamo trarre degli insegnamenti, utili per capire cosa fare e magari anche cosa non fare.

INSEGNAMENTO 1  TENACIA

“L’ESTATE DELLA DIOSSINA film di animazione Giappone 2001(in lingua originale con sottotitoli in italiano).

il film che da oggi e fino al 13 aprile mettiamo a disposizione racconta il disastro di Seveso con gli occhi di un gruppo di ragazzini che cercano di scoprire cosa è realmente accaduto e perché. 

Sin dall’inizio a Seveso le istituzioni, il potere politico, la multinazionale, parte delle Istituzioni sanitarie, cercarono dapprima di minimizzare la reale portata del disastro  e spinsero affinché si chiudesse il più in fretta possibile “l’incidente” Seveso. Non appena completata la bonifica su una parte limitata della zona inquinata, prese piede la narrazione rassicurante del pericolo scampato, della comunità rinata e della “resilienza” termine usato ingannevolmente per indicare piuttosto una volontà d rimozione.  E’ stato un incidente, si chiuda in fretta. Si torni alla normalità.

Proprio questo è lo scenario che dobbiamo scongiurare oggi.  Abbiamo di fronte la necessità di mettere in discussione molte cose del mondo in cui abbiamo vissuto fino prima della Pandemia. Dalla sanità messa a profitto a tutti quelle nocività (grandi opere, inquinamento atmosferico, invasione della plastica ecc) che degradano l’ambiente in cui viviamo: tutte manifestazioni di una società in cui il profitto viene prima della salute.

Ecco quindi l’attualità della tenacia con cui i ragazzini protagonisti del film cercano di comprendere le ragioni di un evento cosi sconvolgente. Questa tenacia è l’esempio a cui ispirarsi anche nella crisi che stiamo attraversando oggi, a affinché dopo non prevalga l’illusione che tutto torni come prima.